Traghetti Kos

Prenota e acquista i biglietti per i Traghetti e catamarani per l’isola di Kos. Consulta la nostra pagina e utilizza il nostro sistema di prenotazione online per conoscere gli orari, le tariffe e la disponibilità in tempo reale. In pochi step potrai riservare il tuo biglietto per la linea in traghetto o catamarano per Kos :

Collegamenti marittimi da e per l’isola di Kos:

PIREO – SANTORINI – RODI – PATMOS – LEROS – SYROS – AMORGOS (KATAPOLA) – KALYMNOS – ASTYPALEA – LIPSI – NISYROS – TILOS – SYMI – KASTELLORIZO – AGATHONISI – CHALKI

Il porto di Kos si trova nell’isola omonima, nell’Egeo sud-orientale, la terza più grande isola del Dodecaneso, importante fin dall’antichità nella rotta tra il Mar Nero, l’Asia Minore, le Isole dell’Egeo e il Nord Africa. Nota per vare dato i natali a Ippocrate, padre della Medicina, l’isola di Kos, dopo Rodi, è la più popolare meta turistica del Dodecaneso, per il patrimonio archeologico e naturale ma anche per il clima, definito dagli antichi Romani “il più temperato del mondo”.

Cosa vedere a Kos

Kos, capoluogo e porto principale dell’isola, è una cittadina turistica, con un’animata “barstreet”, la strada in cui si concentrano hotel, ristoranti e i locali della movida, ma anche per il suo grazioso aspetto tradizionale e i numerosi siti archeologici. Tra i principali punti di interesse di Kos, segnaliamo:

  • L’Asclepion, il tempio dedicato al dio greco della Medicina (IV secolo a.C.), a circa 4 km dalla città di Kos, costruito su tre livelli. All’interno, l’Asclepion ospitava anche complessi termali (I secolo d.C.), con evoluti sistemi di riscaldamento dell’acqua. Dall’Asclepion è notevole il panorama sulla costa turca.
  • Piazza del Platano, dove si trova l’albero considerato il più antico d’Europa, detto anche il Platano di Ippocrate, all’ombra del quale, secondo la tradizione, Ippocrate insegnava ai suoi allievi la scienza della medicina.
  • L’Odeon romano (I-II secolo d.C.), con quattordici file di panche in marmo, anticamente destinato alle attività politiche e alle manifestazioni artistiche.
  • Il castello di Neratzia, all’ingresso del porto di Kos, una fortezza medievale, rimaneggiata dai Cavalieri Ospitalieri durante il Rinascimento.

Tante anche le spiagge di Kos, nelle immediate vicinanze della città e nell’isola.

In generale, sulla costa settentrionale si trovano le spiagge più ventose, indicate per gli sport acquatici, ma con fondali trasparenti, mentre la costa meridionale è più riparata dal vento ma con fondali bassi e scuri. Sulla costa occidentale le spiagge sono generalmente più tranquille.

In particolare:

  • Paradise Beach, considerata la spiaggia più bella dell’isola di Kos, si trova sulla costa meridionale, nei pressi di Kefalos.
  • Therma, sulla costa settentrionale di Kos, tra Kardamena e Kos, è rinomata per le acque calde terapeutiche, ricche di potassio, sodio, calcio, magnesio, zolfo e cloro. La spiaggia fu scoperta nel 1934 dall’archeologo italiano Luciano Laurenzi, è frequentata praticamente in tutte le stagioni ed è facilmente accessibile.
  • Le spiagge di Tigaki e Marmari, entrambe sulla costa settentrionale, di sabbia fine, insignite della Bandiera Blu.

Il porto di Kos

Il principale porto dell’isola di Kos si trova nel capoluogo. Il porto di Kos è il principale del Dodecaneso per i collegamenti via traghetto tra Rodi e il porto del Pireo.

Indirizzo porto di Kos: Akti Kountouriotou, Kos 85300 Greece

Coordinate GPS: 36.895375,27.286649

Come raggiungere il porto di Kos

Il porto di Kos dista:

  • circa 25 km dall’aeroporto di Kos
  • circa 40 km da Kamares
  • circa 24 km da Irakleides
  • circa 10 km da Tigkaki

Per raggiungere in auto il porto di Kos, è a disposizione la strada principale che attraversa l’isola da nord a sud, in buone condizioni (Main Road), da cui si diramano le strade secondarie per le altre località e spiagge dell’isola.

Per raggiungere in autobus il porto di Kos, è a disposizione una rete di collegamenti ben organizzata. Per spostarsi all’interno della città di Kos si possono utilizzare gli autobus locali, per spostarsi verso le altre località come Mastichari, Agios Stefanos, Tigkaki, Kefalos, Pili Asklipion, Agios Fokas, sono a disposizione gli autobus interurbani della KTEL, la compagnia nazionale greca. La stazione principale degli autobus a Kos si trova in via Kleopatras, che dista circa 900 metri dall’imbarco dei traghetti.

Sull’isola di Kos si trova l’aeroporto internazionale “Ippokrates” che dista dal porto di Kos circa 25 km con voli giornalieri per Atene.

<

Contattateci al 0831/564257 oppure via email info@netferry.com