Traghetti Itaca

Prenota e acquista i biglietti per i Traghetti e catamarani per l’isola di Itaca – Pisaetos Vathi. Consulta la nostra pagina e utilizza il nostro sistema di prenotazione online per conoscere gli orari, le tariffe e la disponibilità in tempo reale. In pochi step potrai riservare il tuo biglietto per la linea in traghetto o catamarano per Itaca :

Collegamenti marittimi da e per l’isola di Itaca – Pisaetos:

Kyllini Poros Sami (Cefalonia)

Itaca è la più piccola delle isole Ionie, insieme alla minuscola Paxi, ed è separata dall’isola di Cefalonia, con cui forma un’unica municipalità, da un canale largo appena 4 km. Grazie al mare, alle splendide spiagge e ai paesaggi dell’interno, l’isola di Itaca offre la possibilità di vacanze di assoluto relax all’insegna dello sport e a contatto con la natura. Leggendaria patria di Ulisse, e secondo alcune fonti, dello stesso Omero, Itaca ha sicuramente una storia antichissima e affascinante da raccontare, come attestato anche dagli scavi archeologici che hanno riportato alla luce testimonianze di epoca micenea e dell’Età del Bronzo.

Cosa vedere a Itaca

La principale attrazione dell’isola di Itaca è costituita dalle spiagge e dal mare.Fra le più belle della costa occidentale, segnaliamo le spiagge di Aghios Ioannis e di Polis, all’interno di una baia, mentre sulla costa orientale si trovano le spiagge di Frikes e di Kioni.Vicino al capoluogo dell’isola, Vathi, si trovano spiagge attrezzate, come Paliokaravo, Loutsa e Tsirimpis.

Tra i principali punti di attrazione dell’isola di Itaca da visitare, segnaliamo:

  • Vathi, o Vathi Ithaki, è il capoluogo e il porto principale di Itaca, caratteristico per le case e gli edifici in stile veneziano. Vi si trovano il Museo Archeologico e il Museo Folcloristico-Navale.
  • Kioni, a 23 km da Vathi, costruita nel XVI secolo conserva la sua architettura originaria.
  • Perachori, a circa 6 km da Vathi, sorge nei pressi del Monastero dei Taxiarchi del XVII secolo.
  • La Grotta delle Ninfe, o Marmarospilia, citata nell’Odissea, nei pressi della spiaggia di Dexa.

Molte abitazioni e chiese sull’isola di Itaca furono distrutte dal terremoto che colpì le isole Ionie nel 1953 e subito dopo ricostruite nello stile originario.

Il porto di Itaca

I porti principali dell’isola di Itaca sono il porto di Vathi, nel capoluogo, e il minuscolo porto di Pisaetos (Piso Aetos o Pissaetos), nella zona sud-occidentale dell’isola, dove si trova anche una bella spiaggia.

I due porti distano fra loro circa 8 km.

Coordinate GPS:

Vathi – 38.365528,20.720851

Pisaetos – 38.349061,20.685682

Come raggiungere il porto di Itaca

Principali distanze

Vathi-Pisaetos: circa 8 km

Porto di Atene-Patrasso (imbarchi per Itaca): circa 250 km

Itaca e in generale tutte le isole Ionie sono collegate con i porti di Patrasso (a sua volta ben collegato con i porti italiani di Ancona, Bari e Venezia), con il porto di Killini, nel Peloponneso, e con il porto di Sami sull’isola di Cefalonia.

Per raggiungere Itaca in aeroporto non esistono collegamenti diretti. L’aeroporto più vicino è l’aeroporto internazionale di Argostoli sull’isola di Cefalonia.

Esistono collegamenti in autobus da Atene per Vathi, via Patrasso o via Sami, sull’isola di Cefalonia

Contattateci al 0831/564257 oppure via email info@netferry.com